venerdì 1 luglio 2016

Swatches | Tartelette in Bloom (Tarte Cosmetics)

Rieccomi sul blog con un'apparizione più o meno veloce, e per farvi vedere questa bimba che mi è arrivata da poco. La famosissima palette Tartelette in Bloom di Tarte, seconda palette dopo la classica Tartelette, questa con toni più neutro-freddi rispetto alla in Bloom. Mi è arrivata sana e salva dall'America grazie alla mia adorata mogliA Fran di Being Cute is Not a Crime e al suo super team di mamma e fratello, quindi per prima cosa... GRAZIE! <3




Essendo arrivata da poco non posso pronunciarmi con una review o con prime impressioni più approfondite, l'ho usata poche volte ma posso già dire che mi piace molto con qualche piccolissima riserva, però ci tenevo a fare qualche swatch per il blog; avevo voglia di scrivere, mi mancava!

Ha un costo di 45$ (circa 40 euro) sul sito Sephora US (dove l'ho acquistata) e consta di 12 ombretti, di cui 3 shimmer metallici e il restante opachi, tutti formulati con la famosa amazonian clay per cui è famosa Tarte. L'inci di ogni cialda lo trovate qui.

Partiamo dalla pigmentazione: è spaziale, davvero, basta sfiorare la cialda per avere colori pieni e questo per ogni tonalità, ma nello specifico quelli shimmer/metallici sono al pari dei primi Nabla (Rust, su tutti, mio amore infinito e che cito sempre in casi come questi). La texture è burrosa e si stende e sfuma sulla palpebra che è una meraviglia, gli ombretti più scuri sono leggermente più polverosi, ma non creano fallout disastrosi, quello no.

Ho voluto ruotare le foto per allinearle alle cialde della palette, i miei swatch erano fatti al contrario.

Tante care cose, vostro sempre, 
OCD.




In particolare sto adorando Rocker, Firecracker e Funny Girl, gli unici shimmer della palette, perché donano al look una lucentezza incredibile; dei matte Flower Child lo uso per uniformare tutta la palpebra, Smarty Pants è perfetto per dare un po' di colore alla piega e Rebel per scaldarla. Non ho ancora usato in modo consistente i matte scuri, ma aspetto l'autunno per darmi alla pazza gioia con smoky giganti (non per altro, ma d'estate la voglia di truccarsi tanto è pari a zero, ho troppo caldo!). L'unica piccolissima delusione è per Leader, che credevo un po' più rossiccio e caldo (dallo swatch pare così) ma sugli occhi risulta più freddino e mi smorza un po' le tonalità che sono solita usare. Nulla di così grave, ma l'avevo immaginato diverso. La tenuta è ottima, ma con un primer che tiene sotto controllo l'oleosità delle mie palpebre tutti gli ombretti mi durano a lungo, quindi non ho granché da dire su questo frangente. Nel complesso, penso che la userò molto e con tanta soddisfazione, anche perché l'ho desiderata, stalkerata e studiata per mesi, devo metterla a giro e farla funzionare. Non sono una hoarder di cosmetici, lei è stata voluta e tanto desiderata!

Vi terrò informati con altri makeup e info sulla palette quindi tenete d'occhio la pagina facebook e seguitemi su Instagram. :3 

A presto!

Nessun commento:

Posta un commento