venerdì 22 maggio 2015

METALINGUS

On this day I see clearly 
Everything has come to life
A bitter place and a broken dream
And we'll leave it all behind
On this day it's so real to me
Everything has come to life
Another chance to chase a dream
Another chance to feel
Chance to feel alive 

Inizio questo post dicendo che essere una persona così incostante e poco presente sul blog mi mette l'ansia. Giuro. Ma la VitaVera non mi permette di fare di più e poi sono una procrastinatrice maledetta. Ecco perché sto scrivendo questo post alle 8 di mattina, davanti al mio caffè, prima di iniziare a lavorare.

Finito questo preambolo inutile, torniamo al post. Oggi voglio farvi vedere un trucco ehm, banalissimo per me, ma che mi è piaciuto tanto perché ho usato colori che sì, mi piacciono, ma non uso spessissimo - e chi conosce i miei look precedenti sa bene di cosa parlo - ma il tutto, unito allo stile che più mi contraddistingue, lo rende decisamente adatto al mio viso e alla mia personalità. Uno smokey intenso e labbra altrettanto intense. Nient'altro da dichiarare. No, ok, qualcos'altro c'è.



Per gli occhi ho utilizzato quel bel passpartout di Mimesis di Nabla a tutta palpebra, steso e sfumato dopo aver sfumato e diffuso una matita nera sulla linea cigliare superiore e inferiore. Ho utilizzato anche Camelot per scurire leggermente all'esterno. Ho poi preso uno degli ombretti che uso di meno - ma che rimane comunque bellissimo - ovvero Cattleya, e l'ho steso all'angolo interno, sfumandolo verso il centro della palpebra insieme a Mimesis. [Perdonate, ma alla fine ho utilizzato quasi solo Nabla per questo makeup.] Sulle guance un blush e.l.f. che forse poco si accosta a questi toni ma che si fonde perfettamente sul mio incarnato e che mi piace molto (nonostante la consistenza strana e la pigmentazione fin troppo alta, non facile da gestire).

Sulle labbra ho utilizzato uno dei nuovi rossetti Diva Crime di Nabla, Alter Ego. Ve ne parlerò più approfonditamente quando la vitavera me lo permetterà, insieme a qualche swatch comparativo spero utile, ma intanto vi spoilero che mi piace. E molto, anche. Ho finito poi per metterci un pizzico di 012 di Kiko sopra per scurirlo leggermente, ma nelle foto questa cosa non traspare. Dal vivo il colore era leggermente più scuro, ma la luce del sole ha comunque deciso di non far vedere questa componente e ha catturato solo Alter Ego. In realtà, questa manovra l'ho attuata perché i Diva Crime (quelli che ho, almeno) non sono no-transfer (altro spoiler!) e questa cosa un po' m'indispone, perché chi non ama bere o mangiare qualcosa senza lasciare impronte di rossetto su bicchieri o posate o altro? Eh.




 PRODOTTI UTILIZZATI:
MAC correttore select cover up
Neve Cosmetics Flat Perfection, light rose
Kiko eye base primer
Essence long lasting eyepencil, black fever
Neve Cosmetics e/s: Espresso, Bon Bon, Butterfly
Nabla Cosmetics e/s: Mimesis, Cattleya, Camelot
el.f studio blush, Superstar
Nabla, Alter Ego* + Kiko unlimited 012
Catrice All Round mascara + Kiko volume top coat

A me il risultato piace molto, non è esattamente un look primaverile o estivo, ma Silvia questo passa al convento, ormai lo sapete. Fatemi sapere qui sotto se vi piace, cosa cambiereste se lo faceste voi questo makeup, se anche voi lottate ogni giorno con le 24h più corte di tutto l'universo e non sapete cosa fare prima, se vi truccate come me solo nei weekend perché siete perennemente in casa in pigiama o se invece vi truccate ogni giorno e come. Io dovrei truccarmi, anche in casa, perché questa pigrizia mi sta uccidendo. 

Passo e chiudo. Bacini bavosi a tutti!